LETTURA DELLA MANO


Durante un corso di Chirologia presso l’università della terza età di Novara ho avuto la possibilità di esporre ad un uditorio appassionato questa arte di lettura della mano.

Il programma era articolato in 8 lezioni e la loro distribuzione nel tempo mi porto a fare diversi viaggi in treno pomeridiani.
Gli argomenti erano molti e il corso, come ogni corso universitario, era corredato da molte domande dei partecipanti.

La storia della chirologia, la sua origine e diffusione dall’India al Giappone ha seguito il movimento di tutti i processi di diffusione culturale avvenuti in estremo oriente nell’antichità ad opera di monaci e commercianti.
La mappa della mano, i suoi segni, le tipologie e la qualità delle linee, la forma della mano e delle dita, le caratteristiche del palmo sono le basi per ogni interpretazione del carattere e della personalità della persona ma il loro complesso intreccio richiede la capacità di accostare aspetti a volte contraddittori come sono le molteplici personalità dell’essere umano. 
Il rapporto tra impronta palmare e il sistema nervoso è esemplificato dall’estensione che le abilità manuali hanno nella corteccia cerebrale: si tratta della superficie più estesa occupata da ogni altra parte del corpo umano. Con ciò è rappresentata appieno quale importanza e influsso ha ala mano nello sviluppo e nella spedizione dell’uomo. Eè una superficie più ampia di quella occupata dal linguaggio. Ciò si spiega con il fato che il linguaggio è una forma innata di comunicazione mentre la mano ha una più ampia capacità e valenza di azioni e di correlazioni con abilità quali quelle musicali, intellettuali, matematiche, emotive, spirituali, ecc. 
La modificazione delle linee nel corso della vita rappresenta il nostro registro su cui scriviamo la musica della nostra vita. Possiamo evolvere così come possiamo imparare nuove capacità o trasformare quelle già esistenti. Possiamo memorizzare o dimenticare esperienze. Possiamo modificarci ma non cambiare la nostra esistenza.
Il rapporto tra la personalità, il carattere e la forma e i segni del palmo è il segno di un continuo mutamento o della placida attesa che si compia il nostro fato. L’influenza della volontà e del ‘destino’ negli avvenimenti della vita può osservarsi anche dalle differenze tra i palmi delle due mani.
Il conscio e l’inconscio sono plasticamente rappresentati nelle sezioni della mano che li accolgono e ne rappresentano il luogo in cui si osserva la progressione dall’interno all’esterno. Come ogni evoluzione morfopsicologica osservabile dall’embrione al neonato, così anche le mani ripercorrono, pur in maniera simbolica, il viaggio materiale e spirituale dell’essere umano. 
I talenti personali sono riconducibili ad una progressione genetica (ciò che riceviamo dai nostri antenati) e ad una predisposizione coltivata e raffinata (se agita) fino ad arrivare ad un livello di creatività che rappresenta il nostro dopo personale al mondo. 
Come ‘leggere’ nel palmo le potenzialità personali e quanto di queste vengono realizzate è un appassionante esercizio che coinvolge tutto il nostro essere. Non solo la capacità di leggere ma anche quella di interpretare i simboli e i segni che si esprimono in determinati periodi della nostra vita sono un esercizio che richiede costanza, intuizione, ascolto ed elaborazione. Solo l’uso di queste capacità in maniera da combinare all’umiltà ci permette di avvicinarci e approssimarci ad una lettura efficace e veritiera. 
L’energia fisica e mentale è un dono che riceviamo dai nostri parenti ma che possiamo gestire in maniera oculata o scialacquarla senza ritegno rischiando di rimanerne privi in maniera improvvisa. Persone dalla forma strepitosa posso sfruttare le loro energie al punto tale da arrivare al limite e spezzare la propria esistenza. Altre persone più oculate possono vivere una vita meno estroversa ma far tesoro di buone pratiche di vita e resistere a lungo nel difficile percorso della vita. 
Ad ogni lezione è sempre un piacere poter dare ai partecipanti un esempio pratico e le dimostrazioni necessarie per scoprire le basi della chirologia. Senza un vissuto personale da poter leggere sulla propria mano e un percorso di comprensione e di ricerca personale ogni lezione risulta vana. La curiosità intrinseca nella ricerca delle parti della personalità apparentemente più nascoste è una cifra comune nelle persone ingegnose che mi ripaga sempre nell’elaborazione di questi percorsi anche tra i più scettici. 

Info e iscrizioni : whatsapp 347.4846390; gbshiatsu@gmail.com

Gianpiero B., Chirologo Umanista Esperienziale, insegnante, operatore Shiatsu, Erborista, da molti anni si interessa di chirologia studiando e utilizzando vari metodi di analisi e armonizzandoli secondo un metodo proprio.
Nei suoi corsi e conferenze propone una visione innovativa della disciplina adeguandola alle domande ed esigenze dei nostri giorni.
Tra le sue esperienze può annoverare la partecipazione alla trasmissione televisiva Effetto Sabato di RAI 1 dove ha presentato e dimostrato il suo metodo di analisi dell’impronta palmare con famosi personaggi dello spettacolo (la regista Lina Wertmuller, il comico Dario Vergassola e la conduttrice televisiva Lorella Landi).

I video sono visibili nel sito ‘Chirologia, a Torino la mano parla!’ nella pagina ‘video’.

Commenti e richieste personali sono i benvenuti.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.