Il destino nella mano


E’ sbagliato pensare, pensando alla chirologia, che un avvenimento della vita di un uomo sia ineluttabilmente fissato.
E’ invece inevitabile che ciascuno di noi nasca con un’impostazione particolare; a questa però si sommano le circostanze, le conseguenze dell’educazione, della cultura, delle esperienze, e tutto ciò porta a cambiamenti nell’impostazione del nostro destino.
Ciò che la chirologia ci insegna ad investigare è come dalla sua tipica forma esteriore e dalla superficie interna, dai collegamenti o dalle dissonanze tra la mano sinistra e la destra, dalle linee e dai monti all’attacco delle dita, si possa riconosce la globalità nella quale è posta la vita e il destino dell’uomo.

I cambiamenti che appaiono nel quadro della mano indicano come un uomo prenda le proprie decisioni o perda le occasioni che avrebbero potuto essere decisive per il suo destino; ma ciò nonostante il libero arbitrio resta ancora aperto ad ogni decisione consapevole e ad ogni esperienza involontaria.
Certo tra l’immagine che la mano presenta e la vita e il destino di un uomo ci sono analogie ma non possono condizionare o costringere un uomo ad agire in un determinato modo. Le linee della mano consistono in autentiche manifestazioni e analogie dell’esistenza (impostazioni, debolezze, forze, capacità, pericoli); il fatto che questi elementi caratteristici contengano anche accenni di messaggi del destino costituisce quindi il carattere di eccezionalità della chirologia.

La nostra epoca, tecnica e realistica, spinge ancor di più l’uomo a cercare esperienze personali e ad avere rapporti con qualcosa di familiare che lo tocchi interiormente. Ed è la sfera psichica e la conoscenza di se stesso e degli altri che può aiutarlo a capire il rapporto che ha con il proprio destino

liberamente tratto e tradotto da Schicksal in der Hand di U. von Mangoldt, Verlag Edizioni

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: